18

E così, caro Fabrizio, anche la tua morte è diventata maggiorenne: 1999-2017, diciotto anni che ti sei trasferito a Staglieno.

Io, come vedi, continuo imperterrito a scriverti ogni anno. Una consuetudine? Sì, ma non ancora svuotata di senso come gli anniversari che si scrivono sui calendari per non dimenticarseli.

Perché tu, infatti, non sei stato ancora dimenticato. E non solo da me.

Ci si vede stasera in Piazza Duomo, belinone: vedi di non mancare.

 

Annunci

Qualcosa da dichiarare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...