Esiste il mal di Torino?

generAzione rivista

→ AAAAA

Essere analitici e descrittivi quando si parla di un amore è cosa sempre complicata. Eppure, se un testo ha la capacità di allontanare i nostri pensieri con voli pindarici ha evidentemente svolto il suo lavoro. Difficile non iniziare a parlare del Mal di Torino quando finalmente viene data l’occasione per farlo. In questo libro, Fabrizio Vespaè diretto e affronta l’argomento con un quesito molto semplice: esiste davvero il Mal di Torino?

La sua ricerca si addentra negli angoli della città per indagare se il sentimento in questione sia puro vaneggiare o palpabile realtà. Vespa inizia con questa perplessità da risolvere, quasi un dubbio esistenziale. E mano a mano che le domande avanzano, l’autore come il lettore riescono a dare forma a questa sensazione che assomiglia sempre più a una verità. Ma il segreto è non farlo sapere. Poiché se si sapesse che Torino è una città grigia…

View original post 353 altre parole

Annunci

Qualcosa da dichiarare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...