Ciao, bau

Non starò a farla troppo lunga, perché già di mio sono triste e perché sono cose che tutti provano.
Quando perdi un amico, un grande amico, è brutto perché senti che ti manca qualcosa, perché sai che un’abitudine che avevi da tanto non esisterà più. E infatti la cosa più difficile è che ti devi abituare a questo parolone, «mai», che ti tocca associare a quello che invece prima era un «sempre».

Laika era vecchiotta, sapevamo tutti che prima o poi sarebbe morta, ma questo non ci rende meno tristi.
Però è stata una compagna e un’amica insuperabile per tanti anni (così tanti che non ricordo più nemmeno di preciso quanti), fedele sempre e leale. Ha vissuto bene con noi e noi abbiam vissuto bene con lei.

Ciao, bau.

Laika

Annunci

2 pensieri su “Ciao, bau

Qualcosa da dichiarare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...