LO STAGISMO – numero due

Ok, con questo post è assodato che non rispetterò scadenze e scriverò quando mi pare (almeno una volta a settimana però, sennò non vale…).
Il mio stage continua, e io sono veramente felice. Lo sono perché oggi ho corretto le mie prime bozze! Lavorare in una casa editrice è fantastico, anche solo perché ti insegna che le ultime bozze (quelle su cui puoi ancora "sperare di trovare qualcosa di sbagliato") si chiamano cianografiche… Comunque, complice l’influenza dell’altra stagista (Sara), oggi ho dato una mano anch’io in questa che è la prima vera mansione editoriale che ho la fortuna di svolgere.
Quando ho preso in mano il plico di fogli ero emozionato perché, come ho scritto nel post precedente, correggere le bozze è proprio un lavoro da casa editrice. Per i primi quindici minuti sono stato vigile e attento, ma dopo ho iniziato a ricredermi: non trovavo errori, e la noia stava prendendo il posto dell’emozione. Stavo iniziando a pensare "che palle" quando invece ho scovato un rientro troppo marcato, sopravvissuto indenne a due-tre precedenti correzioni, e mi sono guadagnato i complimenti di colleghi ben più allenati (che mi hanno proposto di correggere le bozze future, cosa che reputo però molto difficile…).
Insomma, è stato davvero entusiasmante. Già essere dentro ad una casa editrice, a lavorarci, vuol dire contribuire a FARE un libro; ma quando ti danno in mano le bozze, allora davvero ti senti elettrizzato. Senti di essere in procinto di fare veramente una gran cosa, qualcosa finora sempre e solo sentito dire e immaginato. Qualcosa che vorresti davvero diventasse il tuo lavoro.
Annunci

Qualcosa da dichiarare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...