forse è ora di…

…è l’uscita dell’uomo dallo stato di minorità che egli deve imputare a sé stesso. minorità è l’incapacità di valersi del proprio intelletto senza la guida di un altro. imputabile a sé stesso è questa minorità se LA CAUSA NON DIPENDE DA DIFETTO DI INTELLIGENZA MA DALLA MANCANZA DI DECISIONE E DEL CORAGGIO DI FAR USO DEL PROPRIO INTELLETTO SENZA ESSERE GUIDATI DA UN ALTRO. abbi il coraggio di servirti del tuo proprio intelletto…
Immanuel Kant   
perché tutto ciò? non certo per mostrare che leggo kant (ma quando mai?). semplicemente perché mi è capitata casualmente sotto gli occhi questa frase, stasera in treno.
e sebbene quello che ho copiato qua sopra si riferisca alla definizione kantiana di illuminismo, credo che sia una frase valida per molti, e soprattutto per me.
qualcuno ha ragione, anzi ce l’ha spesso; e quando mi fa notare che sbaglio m’incazzo, perché nessuno ammette con un sorriso di avere sbagliato…
comunque direi che è ora di smettere di nascondersi dietro fantasmi che non esistono: forse a volte sono soltanto scuse, perché è più comodo non fare nulla e poi piangersi addosso che agire senza paura di sbagliare. forse è vero, sono così anch’io: non tanto immaturo (questo lo so benissimo, ma ci sta ancora per qualche annetto…), ma incompleto. un incompleto volontario, che trova molto molto più facile NON fare e poi piangersi addosso che fare per poi dire va beh, c’ho provato. d’altronde, continuare a piangersi addosso è anche un motivo per essere considerati (non sempre, lo so) e quindi, bene o male, sentirsi a volte qualcuno; purtroppo però, per essere considerati a volte si usano scuse che non stanno in piedi perché non esistono proprio. e le usiamo solo perché ci fa comodo, per non pensare e non chiederci perché, per restare sempre e soltanto abbozzati…
Annunci

5 pensieri su “forse è ora di…

  1. ma rizza: ce la fai a fare un commento che resti singolo, uno, e non si moltiplichi per 8 o per 9 (non sono picio, li ho appena cancellati, giuro! sennò mi gasavo troppo ad aver così tanti commenti…)
    anna, lo sai che mi induci spesso alla ragione. dobbiamo parlare… più spesso.

  2. RICORDA LE 2 LEGGI DEL GIBO:
    1)è COLPA DELLE DONNE
    2)SE NON SI FANNO QUANDO SI è GIOVANI STE COSE QUANDO VUOI FARLE
     
    E POI LA PERLA:
    A VOLTE DIRE NON è GIUSTO è SOLO UNA SCUSA DIETRO CUI NASCONDERE IL FATTO CHE SI HA MOLLATO IN PARTENZA, E LA SCONFITTA è UN ELEGANZA PER CHI DECIDE DI MOLLARE IN PARTENZA!

  3. sei il mio nuovo idolo, giuro!
    comunque, ti sei dimenticato E MA TANTO, DOMANI SMETTO (o al posto di domani settimana, mese, anno prossimi), che può essere intercambiata anche con la frase che ogni ubriaco si ripete quando sbocca l’anima nei parcheggi dei sonus o nelle taverne dei melotti: E’ L’ULTIMA VOLTA, NON LO FACCIO PIU’!
    grazie per la perla, davvero: è mitica (stupenda tel dise mìa, sennò ti gasi troppo…)
    ciao fenomeno
     

Qualcosa da dichiarare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...