gli idoli bruciano. che brucino!

finalmente libero dalla tua soggezione
maledico la mente che ti ha generato
e me,
che sciocco mi sono lasciato genuflettere a te.
il tempo del terrore è però ora finito
e nuova riassaporo la libertà:
e ancora più dolce
il vederti
consumato
come io fui consumato da te.
 
questa per tutti gli idoli che da sempre ci creiamo. incapaci di camminare da soli sul cammino della vita e del mondo, abbiamo sempre bisogno di una sorta di alter ego, di "compagno di viaggio" al quale, perlomeno, scaricare le nostre colpe ed i nostri sbagli. peccato però che non ricordiamo mai che i nostri idoli, vitelli d’oro e dei d’israele, esistono solo perché li creiamo noi.
senza dimenticare poi che nella stragrande maggioranza dei casi una anche solo superficiale analisi riesca a rivelarci quanto inconsistenti e poco validi siano questi "altrovi" che tanto spesso immaginiamo come numi protettori. e questo valga per divinità, spiriti, angeli e soprattutto amori.
l’illusione è e sarà, sempre e soltanto, vuoto impalpabile                      
Annunci

2 pensieri su “gli idoli bruciano. che brucino!

Qualcosa da dichiarare?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...